Arte, Lusso, Storia e Prestigio: al Grand Hotel Majestic "già Baglioni" va in scena l´Eccellenza dell´ospitalità Bolognese

19-11-2013 -

Da poco ha compiuto 100 anni. Per l´esattezza sono 101, ma non li dimostra. Il tempo sembra essersi fermato qui a Bologna, dove lungo la via Indipendenza e proprio di fronte al Duomo di San Pietro, uno storico e prestigioso palazzo risalente al XVIII secolo ospita il Grand Hotel Majestic "già Baglioni". Senza dubbio uno dei patrimoni del capoluogo emiliano, il Grand Hotel Majestic "già Baglioni" non solo è uno degli alberghi più belli del nostro Paese, ma è anche l´unico in città a potersi fregiare delle 5 Stelle Lusso.
Dal 1995 è entrato anche a far parte del Leading Hotels of the World, la più grande organizzazione internazionale che raggruppa i migliori hotel di lusso in tutto il mondo. Una certificazione di eccellenza e una indiscussa garanzia di altissima qualità per quanto concerne ospitalità, servizio, offerta gastronomica e cortesia. Tutti elementi che di certo non mancano al Grand Hotel Majestic "già Baglioni".

È un pezzo di Storia Bolognese

La sua posizione privilegiata nel cuore del centro storico di Bologna, fa di questo meraviglioso albergo un punto di partenza ideale per andare alla scoperta della città, dei suoi tesori e dei suoi famosi 38 chilometri di portici.
Nel raggio di neanche un chilometro a piedi troviamo i monumenti più importanti, quali ad esempio: Piazza Maggiore e la Basilica di San Petronio, le Due Torri, Palazzo d´Accursio, Palazzo del Podestà, il Complesso di Santo Santo Stefano e la Loggia dei Mercanti.
Ma già soggiornare al Grand Hotel Majestic "già Baglioni" vuol dire sin da subito iniziare una vosita culturale a chilometro zero. Sì, perche l´imponente e fastoso Palazzo, realizzato su progetto dell´architetto Alfonso Torreggiani per desiderio del Cardinale Prospero Lambertini (divenuto poi Papa nel 1740 con il nome di Benedetto XIV), è un vero e proprio museo nel quale si possono ammirare preziose opere d´arte tra drappeggi, tessuti, dipinti, marmi e mosaici. Da non perdere al piano nobile una delle sale affrescate di maggior pregio e interesse storico artistico di tutta l´edilizia civile bolognese: Il Camerino di Europa. Che fu probabilmente la prima commissione di rilievo affidata ai fratelli Agostino e Annibale Carracci. Meritano poi di essere menzionati gli enormi quadri collocati nella zona bar e al primo piano dell´hotel. Si tratta di paesaggi e vedute naturalistiche di gusto settecentesco che, secondo l´antica prassi delle dimore nobiliari, mirano a stabilire una continuità tra gli spazi interni dell´edificio e la natura circostante. Ma non solo. Il Grand Hotel Majestic "già Baglioni", trovandosi in prossimità dell´incrocio tra i due assi principali del sistema viario romano, conserva ancora oggi nei locali sotterranei una sezione stradale originale dell´epoca e perfettamente conservata. Da non perdere.

Camere e Suite

Al Grand Hotel Majestic "già Baglioni" si dimora in camere e suite tra le più lussuose e aristocratiche della città. In tutto sono ben centonove, ognuna straordinariamente arredata e decorata in stile classico veneziano o in stile Ottocento francese. Originali pezzi d´antiquariato di gran valore catapultano l´ospite in epoche passate e sfarzose, ma questo non significa rinunciare ai più moderni comfort, tra cui ad esempio sistema WiFi, televisore al plasma, cassaforte e minibar.
Le Suite del Grand Hotel Majestic "già Baglioni" vantano la particolarità di essere ispirate ai più celebri artisti italiani, come il musicista Giuseppe Verdi, al quale è dedicata la principesca "Royal Suite Verdi". Un appartamento dal fascino più unico che raro, ideale non solo per soggiorni principeschi, ma anche per altri eventi come servizi fotografici, sfilate, presentazioni di prodotto, riunioni private e cene intime.
I letti sono ricoperti da lenzuola di puro lino. Che grazie alle sue caratteristiche naturali di termoregolatore corporeo, assicura un esclusivo riposo rigenerante e un benessere psicofisico.

Il Ristorante "I Carracci"

Cenare al Grand Hotel Majestic "già Baglioni" non è solo una delizia per il palato ma è anche uno spettacolo per gli occhi: una meraviglia degna di un museo e tra le più alte espressioni della pittura cinquecentesca è ospitata all´interno di un magnifico salone. Il soffitto è interamente affrescato dalla grandiosa opera della scuola dei fratelli Carracci. Da qui il nome a questo scenografico ristorante particolarmente indicato per pranzi e cene dalle atmosfere indimenticabili.
Lo Chef Giacomo Galeazzi propone in carta una cucina raffinata, che valorizza la cucina tradizionale dell´Emilia Romagna e con rivisitazioni di altre cucine regionali italiane.
Il ristorante "I Carracci" è aperto a tutto il pubblico. Per prenotazioni telefonare al 051-225445, oppure scrivere a ristorazionecarracci@duetorrihotels.com.

Il Centro Benessere

Recentemente il Grand Hotel Majestic "già Baglioni" ha inaugurato un´elegante area benessere, che propone servizi esclusivi a tutti i propri ospiti. E´ una vera e propria oasi metropolitana dove si può ritrovare l´armonia tra anima e corpo dopo un´intensa giornata di vacanza o semplicemente per cancellare lo stress quotidiano. Un piccolo angolo di benessere, ad uso gratuito per i clienti, propone bagno turco, sauna, doccia emozionale con cromoterapia e una sala relax, anche per massaggi privati direttamente in camera. Non manca un fitness corner arredato da moderne attrezzature Technogym di ultima generazione per soddisfare lo sportivo più esigente.


Grand Hotel Majestic "già Baglioni"
Sitio Internet www.duetorrihotels.com
Via Indipendenza, 8 - 40121 Bologna, Italia
tel: +39 051 225445 - fax: +39 051 234840 - info.ghmajestic@duetorrihotels.com

Ludovico Paganelli e Paola Agnorelli