30 Novembre 2020
Appuntamenti da non Perdere

Torna a Pontedilegno "Passi nella Neve"

06-08-2016 / 12-08-2016 - Eventi
Sab
06
Ago 2016
Si rinnova anche quest´anno l´appuntamento con Passi nella neve. Teatro, racconti, voci in Adamello, la rassegna che da undici edizioni commemora le vicende della Prima Guerra Mondiale direttamente nei luoghi in cui è stata combattuta, vissuta e sofferta. L´undicesima edizione di Passi nella neve si svolgerà dal 6 al 12 agosto e coinvolgerà i comuni di Ponte di Legno e Vione. Passi nella neve è inoltre parte di un progetto più ampio, Adamello Guerra e Memoria, promosso dall´Unione Comuni di Alta Valle Camonica.

Negli anni passati Marco Paolini, Luigi Lo Cascio, Michele Placido, Maria Paiato, Lella Costa, Sergio Rubini, Alessandro Baricco, Erri De Luca, Gioele Dix, Pamela Villoresi, Fabrizio Bentivoglio, Luca Zingaretti e Giancarlo Giannini, solo per citarne alcuni, hanno offerto le loro voci al racconto della guerra, in uno scenario tanto suggestivo quanto reale - i resti delle trincee, i camminamenti - davanti a un pubblico che si è impegnato in una lunga camminata, fianco a fianco con amici o compagni occasionali, per raggiungere il luogo di spettacolo, nel silenzio quasi surreale della montagna di primo mattino.

L´edizione 2016 di Passi nella neve sarà composta da tre momenti in cui il racconto dell´assurdità della guerra e delle sue conseguenze sarà affidato all´interpretazione di Ricky Tognazzi, alle letture teatrali di Luciano Bertoli e al racconto musicale di Charlie Cinelli.
Dopo il successo dell´anno scorso, che lo ha visto protagonista insieme ad Aldo Cazzullo alle Baite di Vescasa (Ponte di Legno, 1640 m. circa), Luciano Bertoli torna nello stesso luogo a inaugurare la nuova edizione di Passi nella neve. Sabato 6 agosto alle ore 16, l´attore bresciano leggerà brani tratti da un testo classico della letteratura dedicata alla Prima Guerra Mondiale: Mi uccideranno un venerdì, da Un anno sull´altipiano di Emilio Lussu. A più di settant´anni dalla sua pubblicazione, avvenuta nel 1938 a Parigi, dove Lussu si trovava in esilio dopo essere fuggito dal confino fascista, Un anno sull´altipiano mantiene intatti la propria forza documentaria e valore letterario. Il racconto del capitano Lussu, appartenente alla Brigata Sassari, narra come la guerra venne mal condotta da generali impreparati e presuntuosi, incapaci di rendersi conto dei propri errori, spietatamente decisi a sacrificare migliaia di vite umane pur di conquistare pochi palmi di terra. A Luciano Bertoli sarà affidato il compito di restituire sia l´ironia, con cui Lussu descrive i suoi superiori, sia le conseguenze che derivarono dalle loro ottuse scelte, che condussero inesorabilmente verso la drammatica sconfitta di Caporetto.

L´evento di punta dell´undicesima edizione di Passi nella neve avrà come ospite Ricky Tognazzi.
Domenica 7 agosto alle ore 11, a Passo di Lagoscuro (m. 2.970), l´attore, regista e produttore cinematografico sarà protagonista di un reading dal titolo emblematico: Quella cosa grande (o fetente) che è la guerra. Redatta da un giovane ufficiale dal nome sconosciuto, questa testimonianza racconta le vicende piccole e allo stesso tempo immani della seconda fase della Grande Guerra, dalle confuse giornate che fecero seguito alla rotta di Caporetto, fino e oltre il termine del conflitto nel 1919. Quella cosa grande (o fetente) che è la guerra è anche una ricognizione sugli effetti del primo conflitto globale sulla psiche di un combattente. Si tratta di un curioso approccio alla narrazione bellica: nel testo irrompe una sorta di dimensione mitico-inconscia, con sporadici ma significativi riferimenti alla storia di Pinocchio. La metamorfosi del protagonista della favola di Collodi, letta in una accezione ribaltata e connotata in negativo, manifesta la brutale e alienante (ma talvolta anche grandiosa ed elettrizzante) condizione del combattente attraverso una narrazione moderna, vitale e illuminante.

La partecipazione è gratuita previo ritiro coupon. Si segnala inoltre che il pubblico avrà a disposizione la possibilità di trasferimento in elicottero dal Passo Tonale al Passo Lagoscuro, al costo per persona di € 90 andata/ritorno, € 50 solo andata oppure € 40 solo ritorno. Servizio su prenotazione (Michele Carganico 335.265341 dalle ore 18 alle ore 20), con pagamento in loco.
Infine, l´undicesima edizione di Passi nella neve si concluderà in musica. Venerdì 12 agosto alle ore 21, in Piazza Vittoria a Vione, Charlie Cinelli interpreterà Montagna di casa. Uno spettacolo musicale dedicato alla Grande Guerra e alla montagna, in cui azioni belliche (e non) verranno messe in musica in occasione del 50° anniversario della posa della Croce di Cima Bles. Charlie Cinelli alla chitarra, la fisarmonica di Andrea Bettini, il basso acustico di Roberto Giribardi e il violino di Simone D´Eusanio, omaggeranno le nostre montagne, che meritano rispetto e attenzione poiché sono depositarie della nostra storia e delle vicende di cui, loro malgrado, sono state teatro. Al tema della guerra si affiancherà l´amore per la montagna e la capacità di viverla in modo degno, la descrizione delle camminate con la famiglia o delle gite con gli amici, le canzoni goliardiche intonate intorno alla tavola dopo cena nel rifugio. Durante la serata verrà inoltre presentata Messa Prima, composta appositamente per il concerto su testo di Dino Marino Tognali.
Gli appuntamenti del 6 e 12 agosto sono a ingresso libero; per partecipare all´evento del 7 agosto con Ricky Tognazzi è invece necessario munirsi del coupon gratuito.

INFORMAZIONI GENERALI da lunedì a venerdì dalle 11 alle 12.30
tel. 030.3759792

www.passinellaneve.it
info@passinellaneve.it



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Ai sensi dell´articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 definito “Codice in materia di dati personali” si informa che il trattamento dei dati personali forniti, finalizzato unicamente ad adempiere a Sue specifiche richieste, oltre che a fornire eventuali informazioni commerciali sui nostri prodotti e servizi, avverrà presso Viaggi & Tentazioni con sede a Milano Corso Sempione 71, 20149 C.F. BRTMRA47T66F205N Tel. 0231786, e-mail info@viaggietentazioni.it, con l´utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità. I dati forniti saranno trattati nel rispetto della norma sopra richiamata, rispondendo agli obblighi di riservatezza e liceità a cui è ispirata la nostra società e per il tempo strettamente necessario per cui sono stati raccolti; inoltre i dati non saranno oggetto di diffusione. I Vostri dati, per motivi strettamente professionali e allo scopo di svolgere al meglio il nostro servizio , potranno essere comunicati a:
· nostri collaboratori interni comunque da noi incaricati;
· nostri collaboratori esterni comunque da noi nominati.
Il conferimento dei dati è obbligatorio per l’esatta esecuzione degli obblighi contrattuali e precontrattuali, ecc. e la loro mancata indicazione comporta l’impossibilità di portare a termine in maniera esatta l’adempimento delle obbligazioni contrattuali a nostro carico, oltre che l’impossibilità di essere tempestivamente aggiornati sui nuovi prodotti e servizi offerti dalla nostra società, ecc.
Il consenso non è richiesto, quando il trattamento:
a) è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
b) è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l´interessato o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell´interessato;
c) riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti o la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all´articolo 7 del citato Codice, il cui testo è integralmente riportato in calce alla presente informativa, rivolgendo le richieste a Viaggi & Tentazioni con sede a Milano, Corso Sempione 71, 20149, C.F. BRTMRA47T66F205N Tel. 0231786, e-mail info@viaggietentazioni.it.

Art. 7 Diritti dell’interessato
1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art.5 comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L´interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio