12 Luglio 2020
Top News

Milano, torna a splendere la Chiesa di San Maurizio

29-06-2015 - Viaggiare con Gusto
La "Cappella Sistina di Milano", come viene definita la Chiesa di Corso Magenta, si trova a metà strada tra il Duomo e la Basilica di Sant´ Ambrogio ed è un luogo dove fede ed arte convivono da decenni. Un vero e proprio gioiello storico ed artistico che oggi è stato restituito alla città, ai milanesi e ai turisti.

La Chiesa fu costruita nel 1503 all´interno del Monastero Maggiore delle Benedettine e vanta una imponente decorazione ad affresco che fu iniziata nel secondo decennio del cinquecento da artisti della scuola di Leonardo da Vinci e poi proseguita da Bernardino Luini, che raffigurò i membri del casato Bentivoglio e la badessa Alessandra in vari affreschi a fianco dei santi patroni del convento. Ma il convento fu soppresso nel 1798 e successivamente diventò una caserma, una scuola femminile ed anche un ospedale militare.

Nel 1985 la svolta: una anonima donatrice fece la prima donazione che diede vita ai lavori di recupero dei dipinti. Paola Zanolini, che ha guidato il restauro, ricorda che "nel 1985, quando iniziammo i lavori, la Chiesa era in uno stato di degrado assoluto, e l´operazione di pulitura è stata di gran lunga la più difficile, perché le croste nere che coprivano i colori brillanti - caratteristici della pittura lombarda del Cinquecento - poggiavano su una pittura molto fragile. Altrettanto impegnativa è stata la bonifica dai sali dovuti alle infiltrazioni d´acqua".

Nel 1997 la Banca Popolare di Milano ha "adottato" la Chiesa, impegnandosi a sostenere l´intero restauro, partendo dalle cappelle del coro fino alla facciata, ed oggi, alla presenza di Mons. Erminio De Scalzi e del Sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, il Consigliere Delegato, Giuseppe Castagna, e il Presidente del Consiglio di Sorveglianza della BPM, Dino Piero Giarda, hanno ricordato il valore storico ed artistico della Chiesa e la complessità degli interventi per ridare alla luce ben 4000 metri quadrati di affreschi oscurati dall´usura del tempo.

Proprio l´enorme estensione della superficie dipinta, dalle pareti affrescate fino alla volta, rende la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore un vero e proprio tesoro artistico che ha visto una crescita esponenziale delle presenze: dal 2005 ad oggi, i visitatori sono stati ben 945.000!


Franco Lancellotti

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account