07 Luglio 2020
Lo Scaffale. Libri in Viaggio

La Biblioteca dei Morti - Gleen Cooper

Fantascienza
La storia.
700 d.C. Monastero di Vectis. Attuale Isola di Wight. Uno strano bambino inizia a vergare su una pergamena una serie di nomi con delle date accanto. Incredibilmente sembra in grado di predire la nascita e la morte di tutto il genere umano anche negli anni a venire. Ogni persona che nascerà e morirà sulla terra ha il suo nome scritto in una sterminata biblioteca custodita nel Monastero. Un segreto che deve rimanere tale e che, se divulgato, sconvolgerebbe l´umanità intera. Un segreto che viene letteralmente sepolto da un incendio nell´estate del 1297 d.C.
Giorni nostri. New York. Una serie di strani omicidi sembra abbattersi sulla città. I giornali battezzano l´omicida come il killer del Giorno del Giudizio perché prima di uccidere le proprie vittime, gli annuncia la fine con una macabra cartolina. Al detective dell´FBI Will Piper mancano pochi mesi per andare in pensione e deve occuparsi di questo strano caso coadiuvato dalla giovane ed entusiasta assistente Nancy Lipinsky. Nessun movente, nessuna pista comune, nessuna traccia ad aiutarli nella caccia al killer. Tutte le piste sembrano concludersi in un brusco vicolo cieco dopo avere percorso una serie estenuante di tornanti di montagna.
Sarà una piccola flebile traccia sepolta nel passato di Will a condurlo alla soluzione dell´enigma e alla scoperta di un letale segreto per l´intera umanità.

Quindi.
Come da introduzione, un libro ben scritto che si fa forza di una idea nel suo genere geniale. E che spiazza il lettore. Almeno, a me ha decisamente spiazzato. Ero convinto di leggere qualcosa di già scritto, ed invece mi sono ritrovato a leggere un thriller serial-poliziesco condito da fantascienza. Non male il mix. Ben svolto l´intreccio a tratti disturbato dall´utilizzo non sempre logico e pulito dei flashback. I personaggi, in particolare il detective Piper, non sono tratteggiati in maniera originale e sembra quasi di averli già incontrati prima. Ma si tratta di peccati venalissimi. Per il resto, come dico spesso, da leggere assolutamente.

La chicca. (Evitare la lettura di questo paragrafo se si vuole conservare la sorpresa dalla lettura)
Protagonista di questo libro è anche la famigerata l´Area 51, cioè la base segreta dell´Aviazione americana sepolta sotto la brulla terra desertica del New Mexico. La stessa in cui, secondo una serie di teorie storico-ufologiche più o meno fantasiose, più o meno documentate, sarebbero custoditi i resti dell´UFO precipitato nel 1947 a Rosweel con degli alieni - forse vivi? - al proprio interno e dove, da allora, si condurrebbero esperimenti di retroingegneria. Rispetto a questa versione, il libro utilizza l´Area 51 per farne il deposito della "Biblioteca dei morti" protagonista del libro. Un immenso archivio voluto da Churchill e Truman alla fine della Seconda Guerra Mondiale per custodire i tomi che, in molti secoli, una misteriosa genia di amanuensi ha prodotto nel Monastero di Vectis e su cui sono custoditi data di nascita e di morte di tutta l´umanità fino alla data del 27 febbraio del 2027. Idea carina e a suo modo originale.

Marco Ravanelli

Tratto dal sito Internet L´Assaggialibri www.lassaggialibri.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account