23 Novembre 2020
Lo Scaffale. Libri in Viaggio

L´Oro di Sharpe - Bernard Cornwell

Storia
Questo romanzo è ambientato in Spagna nella primavera del 1810 mentre l´esercito inglese comandato da Sir Arthr Wellesley, futuro Duca di Wellington, si ritira dalla penisola iberica sotto l´inesorabile spinta dell´esercito francese comandato da Massena.

Richard Sharpe.
Figlio di una prostituta, allevato fin da piccolo nella sporca povertà di un bordello, il soldato semplice Richard Sharpe detto Dick decide appena sedicenne di arruolarsi nell´esercito di sua Maestà. Un pasto caldo assicurato, una paga misera ma sicura, e dei vestiti decenti sono la spinta sufficiente a fare di lui un soldato che presto, però, scoprirà di avere una naturale predisposizione per "fare la guerra". Veloce, freddo, implacabile, coraggioso, leader naturale e fuciliere che non perdona. I romanzi di Cornwell, scritti ad intervalli irregolari lungo più di trent´anni di carriera letteraria, raccontano le gesta e l´epopea di Sharpe in India, nella battaglia di Trafalgar, durante le guerre Napoleoniche fino alla Battaglia di Waterloo. Gesta che gli permetteranno di ricoprirsi di gloria, elevarsi di grado e fuggire dalla povertà in cui è nato.

La storia.
Portogallo. Estate del 1810. L´esercito inglese comandato da Sir Arthur Wellesley, futuro Duca di Wellington è in ritirata sotto la potente spinta dell´Armata Francese al comando di uno dei più fidati marescialli di Napoleone, Massena. Wellesley deve riorganizzare l´esercito per l´ultima resistenza e per farlo, in attesa che arrivino gli aiuti da Londra, ha bisogno dell´oro spagnolo nascosto in un piccolo paesino, Casatejada, al confine tra Portogallo e Spagna. La missione viene affidata al Capitano Sharpe e ai suoi fucilieri che dovranno introdursi in territorio nemico, evitare di entrare in contatto con l´avanguardia francese e riportare a Cadice l´oro. La situazione si complica quando entrano in gioco le bande di guerriglieri spagnoli, comandante dal famigerato El Catolico, che reclamano per sè l´oro e che faranno di tutto per evitare che gli inglesi se ne impossessino. Il destino dell´intera penisola iberica e della Resistenza alla conquista francese è in mano a Sharpe e i suoi uomini asserragliati nella roccaforte portoghese di Alemida.

Quindi.
Magistrale, come praticamente tutti i libri di Cornwell che riesce a fondere, in maniera unica, il romanzo d´avventura con una precisa ricostruzione storica. Pochi come lui sono in grado di trasportare il lettore sul campo di battaglia e fargli udire distintamente il sibilare delle palle di piombo espulse dal micidiale moschetto Barret. Missione riuscita anche questa volta, nonostante la storia, questa volta, non sia particolarmente solida e sviluppata. Come sempre, infatti, la figura di Sharpe è talmente magnetica ed imponente da oscurare qualche difetto di trama.


Marco Ravanelli

Tratto dal sito Internet L´Assaggialibri www.lassaggialibri.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account