13 Luglio 2020
Top News

Ischia, c´era una Volta

11-08-2014 - Viaggiare con Gusto
Dagli anni cinquanta in poi, l´isola è entrata nel Gotha delle località  turistiche al top. Merito di teste coronate, divi di Hollywood e non solo...

Un reperto misterioso, un grande editore e una villa-museo... La fortuna di Ischia, nonchè la sua entrata del Gotha delle località  turistiche al top, è dovuta alla coincidenza di questi tre fattori. Intendiamoci: con il patrimonio termale che si ritrova, l´isola campana è sempre stata meta di viaggiatori e artisti, scrittori e musicisti. Tanto che, sfogliando l´albo d´oro dei frequentatori del passato, sfilano Boccaccio e Garibaldi (arrivato qui per curarsi i postumi della ferita d´Aspromonte); Ibsen e Hans Christian Andersen; Stendhal e perfino Ludwig I di Baviera.

Ma è solo a metà del Novecento che esplode la "dolce vita" locale, in coincidenza con il ritrovamento del reperto sopra indicato, detto la "Coppa di Nestore": un vaso importato da Rodi nell´ottavo secolo a.C. recante tre versi scritti da destra a sinistra in alfabeto calcidese (Calcide, antica città  Greca) tra gli esempi più antichi di scrittura greca giunti a noi.
Questo reperto è il fiore all´occhiello del Museo Archeologico di Lacco Ameno ospitato nella settecentesca Villa Arbusto, che fu dimora di Angelo Rizzoli. Innamoratosi di Ischia, il famoso editore milanese non bada a spese: acquista la villa e ne fa il suo "buen retiro"; ristruttura le Terme, quindi fa sistemare la piazza del paese e costruire alberghi lussuosi per accogliere il jet set internazionale dell´epoca (da Soraya, la "principessa triste" a Jacqueline Kennedy, dal look "casual-chic"). Divi di Hollywood (Liz Taylor-Richard Burton, all´epoca una delle coppie più "paparazzate") e Cinecittà  (Gina Lollobrigida, tra gli altri), magnati dell´industria e della finanza, playboy e teste coronate sbarcano sull´isola per animare feste e serate. Tra loro c´era anche Luchino Visconti che riesce ad acquistare "La Colombaia", una dimora-castello con tanto di torrione merlato immersa nel bosco di Zaro (tra Lacco Ameno e Forio), oggi divenuta fondazione e museo dedicato al regista. E´ stata svuotata dei suoi arredi originali e trasformata in un luogo più asettico, ma conserva inalterato quel fascino di tutte le dimore abitate da grandi artisti dove sembra sempre possibile che quando le luci si spengono e i visitatori vanno via, accadano cose misteriose e un po´ magiche...

Forio, è il borgo isolano che ha preservato l´antico "charme", con angoli da cartolina come la Chiesa del Soccorso o piazza Matteotti, animata da botteghe d´artigianato. Sono ancora in molti a ricordarsi dei tempi in cui Truman Capote, Alberto Moravia e Renato Guttuso erano ospiti fissi del Bar Internazionale, ai cui tavolini si discuteva per ore sorseggiando un bicchiere di vino. Proveniente (c´è da scommetterci!) dalle cantine di Panza e dintorni: siamo sul versante occidentale dell´Epomeo, la montagna più alta dell´Isola (780 metri), la zona enologicamente più vocata dell´isola, dove i vitigni autoctoni danno i pregiati Ischia Bianco e Rosso doc.

Da qui ha inizio la ripida discesa che conduce al porticciolo di Sant´Angelo, l´esclusiva piazzetta off-limits alle auto. Che del resto non servono per gironzolare tra boutique, gioiellerie e atelier disseminati nelle stradine aggrappate alla collina. Da borgo marinaro a pittoresco centro turistico, Sant´Angelo è dotato di un fascino avvolgente. E´ tra i posti più caratteristici dell´isola.
Un ascensore scavato nella roccia consente invece di raggiungere la cima del Castello Aragonese, isolotto-fortezza a strapiombo sul mare, collegato con un istmo artificiale al borgo marinaro di Ischia Ponte. Fatta edificare del 474 a.C. da Gerone, tiranno di Siracusa, la cittadella si è sviluppata nei secoli e in più di una circostanza ha offerto rifugio alla popolazione isolana in occasione di eruzioni o di assalti dei pirati.

Casamicciola è un piccolo paese adagiato sulla natura prosperosa vicino al mare, in cui tutto sembra scorrere a misura d´uomo. E poi? Al di là  delle sue frequentazioni, Ischia - isola del Tirreno posta all´estremità  settentrionale del Golfo di Napoli e a poca distanza da Procida - è anche e soprattutto un paradiso naturale, un gioiello lussureggiante nel Golfo di Napoli. E questa è la prima delle sue fortune...

Come arrivare:

La bellezza di Ischia vi aspetta tutti i giorni, tutto l´anno con i collegamenti della Snav. Gli aliscafi e i catamarani - unità  veloci che trasportano solo passeggeri - partono dal molo Beverello di Napoli e, in soli 45 minuti, raggiungono Casamicciola. Moderni e sicuri, offrono una serie di servizi a bordo per allietare e rendere più confortevole la navigazione. E poi? Grazie alle offerte Snav sui collegamenti per Ischia, è possibile usufruire di sconti e riduzioni di prezzo per studenti, gruppi, famiglie e pendolari. Si può prenotare il biglietto anche collegandosi al sito: www.snav.it dove troverete altre informazioni utili.


Dove Mangiare

Da Gaetano - Via Mazzella, 33 Ischia Porto - Tel. 081991807

Più di trent´anni fa, Gaetano Fazio sentì il dovere di rappresentare la terza generazione di una famiglia di famosi pizzaioli napoletani. Oggi, nel suo locale ischitano, conserva la migliore tradizione della vera pizza napoletana, unendovi la creatività e l´esperienza di tanti anni di "forno", nonchè un servizio ristorante "à la carte" di grande qualità.
Gaetano Fazio è un purista della pizza: la temperatura giusta del forno, l´impasto di acqua, sale marino e farina (nove parti di 00 e una di 0), la lievitazione di otto ore. E i pomodori, solo San Marzano, e la mozzarella di prima qualità. Da non perdere la "Margherita" con un vino bianco ischitano che, si sposa molto meglio della birra.

Alberto sul mare - Via Cristoforo Colombo, 8 Ischia Porto - Tel. 081/981259

E´ una gradevole "terrazza sul mare" che propone una cena sulle onde del mare e piatti a base di pesce. La cucina si basa principalmente sull´utilizzo di materie prime di altissima qualità. Il pescato è freschissimo e non di allevamento e viene utilizzato per i piatti tradizionali eseguiti dallo chef Giovanni Mattera. Senza mai disdegnare la tradizione e le tecniche di cottura mediterranee, la cucina è creativa solo con l´abbinamento di prodotti inusuali quali possono essere frutta, carne, cioccolato ed altri ancora...

Il Focolare Via Cretajo al Crocifisso, 3 - Barano d´Ischia - Tel. 081/9024944 - www.trattoriailfocolare.it

La famiglia d´Ambra è figlia da oltre un secolo della viticoltura isolana, il bisnonno Francesco era il più grosso esportatore di vino negli anni ´30 dell´isola d´Ischia. Dallo spirito di terra che ha sempre accompagnato la famiglia d´Ambra, Loretta e Riccardo coadiuvati dai loro 8 figli, hanno dato vita alla trattoria "Il Focolare".
In cucina si scatenano con i sapori e la fantasia, ma non distraendosi mai dalla realtà , i maschi della ciurma Agostino e Francesco, con la collaborazione di mamma Loretta."Quella ischitana è una cucina di terra", avverte Riccardo d´Ambra, il patriarca. Sul menu ci sono le proposte di carne (coniglio da fossa e maiale), lumache, pasta fatta in casa, funghi, ortaggi, radici e fiori. La famiglia si offre poi ad una visita guidata ai conigli di fossa. Un´iniziativa nata dalla consapevolezza che "mangiare il territorio" è un ottimo modo per tutelarlo.

Umberto a Mare Via Soccorso, 2 - Forio d´Ischia - Tel. 081/997171 - www.umbertoamare.it

Il menu varia a seconda dei pesci rimasti impigliati nelle reti ed è strepitoso dall´antipasto ai dolci. A coronamento di un pasto speciale, una carta vini formidabile ed un panorama grandioso.
La storia comincia nella prima metà del 1900 quando dopo il matrimonio, Nonno Umberto Castellaccio e Nonna Gaetanina Mattera acquistano un terreno nei pressi della Chiesetta della Madonna del Soccorso per una cifra che si aggirava tra le 700 e le 800 Lire. Noi - dice l´erede di questa tradizione - "non siamo altro che il proseguimento di un sogno, cominciato nel 1936 dal capostipite della nostra famiglia che già  in tempi non sospetti puntò tutto sulla "cultura" dell´accoglienza, fatta di serietà e semplicità".


Dove Dormire

Manzi Terme Hotel & Spa - Piazza Bagni, 4 - 80074 Casamicciola Terme
Tel. +39 081 994722 - Fax +39 081 900311
- sito: www.termemanzihotel.com

La squisita accoglienza di Maria Polito che, con passione e professionalità, tiene le redini di questo gioiello di famiglia fanno già sentire l´ospite a proprio agio non appena si varca la soglia dell´Hotel. Dal 2000 di proprietà della sua famiglia, Maria con il valido aiuto di Beatrix che si occupa della "comunicazione", sono le attrici interpreti del successo di questo Hotel&SPA a cinque stelle. Situato nel cuore dell´isola (a Casamicciola), il Manzi offre un soggiorno davvero speciale tra le storiche terme, il relax e l´ottima cucina (ricca e golosissima anche la prima colazione). Qui è bello "farsi coccolare": l´attenzione al cliente e i dettagli di classe certo non mancano...
Il "benessere" è garantito dalla sua grande e moderna SPA (ben 1600 mq.) vera e propria oasi di benessere e che si raggiunge direttamente alla reception. Qui, da subito, ci si confronta con la sensazione di vitalità che suscita l´acqua. E´ infatti l´acqua la vera protagonista degli spazi ludici e terapeutici dell´hotel, nato intorno alla più famosa delle sorgenti termali dell´isola, la Fonte del Gurgitiello (riconosciuta e autorizzata dal Ministero della Sanità come curativa), dove - dopo aver unito l´Italia - Giuseppe Garibaldi venne a curarsi i postumi delle ferite che si era procurato durante la battaglia di Aspromonte.
L´acqua, ricca di bicarbonato, solfati alcalini, sodio e fosfati di calcio viene trasportata dal cuore della terra fino all´Hotel, a temperatura molto alta e, al suo contatto, il corpo assorbe i minerali, ricevendone un´immediata sensazione di benessere. Un team di esperti studia su misura i programmi "skin care" dopo un ceck-up cutaneo. L´area relax è caratterizzata da uno splendido mosaico sul pavimento da dove si raggiunge la piscina interna. Qui le colonne, i fregi e i mosaici si ispirano all´influenza romana e araba. Insomma, il sogno di riacquistare il benessere o di "vedersi più belli" diventa realtà...
La piscina esterna si trova all´ultimo piano della struttura. Di notte è magicamente illuminata con effetti cromatici esaltati dai mosaici e dagli elementi orientaleggianti. E per finire? Non manca una proposta gastronomica davvero eccezionale: due stelle Michelin al ristorante Il Mosaico (solo cinque tavoli), condotto da un "artista dei sapori", lo chef Nino Di Costanzo, per gustare i sapori del Mediterraneo. Nell´altro ristorante sapori, colori e profumi nel rispetto della cultura e delle tradizioni del territorio. Le camere - con terrazzo - si affacciano nell´incantevole cornice di un giardino all´italiana. Gli interni e le camere sono accuratamente e sobriamente arredate con tocchi di eleganza che esaltano lo spazio e il lusso.

Hotel Regina Isabella - Piazza Santa Restituta, 1 - 80076 Lacco Ameno - Tel. 081 388 308 99 - Fax: 081 900190 - sito: www.reginaisabella.it

Da quasi 60 anni, questo Hotel (cinque stelle Lusso) è tra i più prestigiosi dell´isola. Situato sul litorale di Lacco Ameno a 360° sul mare, sorge sul sito delle Terme più antiche dell´isola. Fatto costruire negli anni Cinquanta da Angelo Rizzoli, ha ospitato una schiera di vip - tra cui Liz Taylor e Richard Burton durante le riprese del kolossal "Cleopatra" - e il recente restyling ha enfatizzato il valore sei suoi antichi arredi e delle ceramiche di Capodimonte che decorano elegantemente gli ambienti. Gli ospiti possono godere di un soggiorno rilassante e ritemprante, infatti la struttura - di grande impatto visivo - è immersa in una quiete assoluta. Dispone di 128 confortevoli camere, di diverse tipologie a seconda delle esigenze. Le royal suite, più grandi delle comfort, dispongono di ben due bagni con doccia a cascata, terrazzo panoramico con piscina idromassaggio privata, elegante salotto e luminosa camera da letto. A disposizione quattro piscine: 2 interne e due esterne. Dalla vasca ipotermale a quella con acqua di mare depurata fino ad arrivare a quelle adibite alla musicoterapia, aromaterapia e molto altro... Due i Bar, il Regina Isabella e lo Sporting. E due sono anche i ristoranti: il panoramico Regina Isabella la cui specialità sono i piatti a base di pesce e lo Sporting - a ridosso del mare - che propone piatti tipici della zona e pietanze a basso contenuto calorico. A disposizione anche un attrezzatissimo centro termale, convenzionato con il S.S.N. Qui, grazie ai principi attivi dei rinomati fanghi terapeutici e ai principi multiattive delle acque termali, il corpo beneficia di cure mirate.
Completano i servizi moli attrezzati per imbarcazioni, una spiaggetta privata e piattaforma sugli scogli, con lettini, ombrelloni, possibilità di praticare vari sport come lo sci nautico, il surf, la canoa, la vela e la pesca subacquea. Vi è inoltre la possibilità di noleggiare un motoscafo o una barca per gli spostamenti.

Hotel Continental Terme
Via Michele Mazzella, 74, 80077 Ischia - Tel. 081/3336111 - Fax: 081/3336276
- www.continentalterme.it

Caratterizzato da uno dei maggiori centri termali di Ischia, l´Hotel Continental Terme dispone di tutto ciò che occorre per trascorrere una pausa rilassante. Dispone di una serie di impianti sportivi e 5 piscine. Le camere sono dotate di aria condizionata, TV satellitare e di un balcone o terrazza con vista sul parco o sulle piscine termali.
L´hotel propone un classico stile mediterraneo ed è circondato da un parco di 30.000 m². In tutto il parco troverete piscine termali, le cui temperature oscillano dai 28° ai 37° C. È possibile rilassarsi sui lettini prendisole nei lussureggianti giardini, pieni di fiori esotici. Se siete alla ricerca di qualcosa di un po´ più attivo, potrete anche fare una partita a bocce sul prato, a tennis o a ping-pong. I bambini dai 4 ai 10 anni troveranno il nuovo Miniclub Re Leone con parco giochi e animazione. Per i più piccoli e le loro famiglie è disponibile il servizio di biberoneria con tutto il necessario per preparare il loro pasto e servizio di baby sitting su richiesta. Gli amanti del benessere potranno rilassarsi con un massaggio o un trattamento di bellezza nel moderno centro termale con medici e personale altamente qualificato. L´Hotel Continental Terme dispone di una sala lettura, di sale giochi e di una serie di saloni, con una capacità massima di 350 persone, che può essere utilizzata per riunioni, meeting e feste. Potrete gustare deliziose specialità locali, con partite di pesce fresco al ristorante con menù à la carte, aperto sia a pranzo sia cena. Il piano bar e l´american bar, dotato di una terrazza che domina la piscina, sono l´ideale per sorseggiare un drink dopo cena.


Servizio a cura di Franco Lancellotti

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account