19 Settembre 2020
Appuntamenti da non Perdere

Il Wine Sharing sbarca a Milano

22-02-2016 / 18-04-2016 - Degustazioni
Lun
22
Feb 2016
Bicerìn Milano propone un appuntamento settimanale che rende il vino democratico. Si parte dalla pagina facebook dell’enoteca e wine room per poi ritrovarsi in Via Panfilo Castaldi a degustare vini rari e bottiglie introvabili


Come coniugare la passione per i vini di grande qualità e la necessità di non spendere un patrimonio per poterli degustare? Ci ha pensato Bicerìn Milano che, a partire da lunedì 22 febbraio, presenta il suo ‘Wine Sharing’.

Ogni settimana sulla pagina facebook e sul sito web dell’enoteca e wine room (www.bicerinmilano.it) viene annunciata una preziosa bottiglia in degustazione e da lì si creano tavoli da massimo 6 persone dove appassionati di vino, esperti e non, potranno degustare in compagnia bottiglie di annate speciali o formati introvabili.

Una serie di sette appuntamenti pensati da Bicerìn Milano per rendere “democratico” il vino, offrendo a tutti gli appassionati un’occasione per scoprire vini rari, conoscere persone dai gusti affini e confrontarsi sulle emozioni che queste bottiglie trasmettono.

Barolo Cavallotto Riserva Bricco 2004, Oasi degli Angeli, Montepulciano Kurni 2013, Chateau de Pommard 2004, Amarone Trabucchi Riserva 2004, Le Macchiole Scrio 2011, Henri Boillot Corton Charlemagne Grand Cru 2008 e Champagne Bruno Paillard NPU 1999: sono queste le etichette d’eccellenza che ogni lunedì sera, a partire dalle 20.00, saranno condivise da gruppi di sei clienti che avranno dato la propria disponibilità sulla pagina facebook di Bicerìn Milano (o telefonicamente). Ad accompagnare la degustazione, inoltre, ci sarà anche una selezione gastronomica appositamente pensata dalla cucina che cambierà di volta in volta a seconda del vino.

Una lista di “Top Wine” pensata da Silvia Amoni, Alberto Gugliada e Lorenzo Viola - i soci dell’enoteca e wine room in Via Panfilo Castaldi, in zona Porta Venezia a Milano - che mescola sapientemente etichette rare e prodotti unici, in grado di incuriosire i veri “wine lovers” che da oggi potranno assaggiare finalmente, in compagnia, quelle bottiglie desiderate da sempre.


PER INFO E PRENOTAZIONI:
www.bicerinmilano.com
info@bicerinmilano.com – TEL 02/84258410

Hashtag: #winesharing #bicerinmilano #winelovers #bicerinwinesharing




WINE SHARING - 1 bottiglia da condividere tra 6 wine-lovers
Lunedì dalle 20.00 alle 21.00

Programma

LUNEDì 22 FEBBRAIO
Barolo Cavallotto Riserva Bricco 2004 – 25,00 euro pax
Nebbiolo da Barolo 100% proveniente dalla vigna San Giuseppe. Da questo cru si ottiene un Barolo di grande struttura, eleganza e complessità. Profumi inizialmente fruttati poi floreali poi speziati, aperti e intensi. Un grande vino che rispecchia in pieno il nome e la storia della tradizione del nostro Paese e della famiglia Cavallotto.

LUNEDì 29 FEBBRAIO
Oasi degli Angeli, Montepulciano Kurni 2013 – 18,00 euro pax
Storia relativamente breve per questo vino (dal 1997), prodotto con uve Montepulciano in purezza.
Nel 2010 il Kurni è stato tra i migliori vini italiani per punteggio complessivo sommando i punti ottenuti delle cinque guide enologiche più diffuse (Guida ai Vini d´Italia Gambero Rosso , Duemila Vini AIS Bibenda , Vini d´Italia L´Espresso , I Vini di Veronelli e l´Annuario dei Vini Italiani di Luca Maroni ). La bassissima produzione – solo 6.000 bottiglie circa – non fa che aumentare la sua appetibilità. Si presenta con un bel colore rosso rubino-violaceo carico, intenso, brillante, all’olfatto è una vera e propria esplosione di profumi.

LUNEDì 14 MARZO
Chateau de Pommard 2004 - 17,00 pax
Grande Pinot Nero della Borgogna, di colore rosso rubino, al naso emergono sentori di funghi e sottobosco, insieme alla nota fruttata classica di questi vini. In un’annata molto controversa come il 2004, dove l’andamento stagionale ha rallentato tutta la maturazione, la proprietà ha acquistato un tavolo per la cernita degli acini d’uva, lavorando solo quelli giunti a perfetta maturazione. Preservando l’acidità questo vino ha sicuramente lunga vita e continuerà a riservare piacevoli sorprese nel tempo.

LUNEDì 21 MARZO
Amarone Trabucchi Riserva 2004 – 19,00 euro pax
Prodotto solo nelle annate migliori con uve Corvina e Corvinone, grazie a una vendemmia effettuata a mano e un appassimento dei grappoli da settembre a gennaio, il finale è un vino dal prolungato invecchiamento nelle barrique e nelle bottiglie. Un vino dal colore cupo, dai riflessi quasi violacei. Il profumo dà una sensazione di rosa appassita e poi di frutti di prugna, ciliegia selvatica e di frutta candita. Il gusto è intensissimo

LUNEDì 4 APRILE
Le Macchiole Scrio 2011 – 18,00 euro pax
Nasce nel 1994 come uno dei uno dei pochissimi Syrah prodotti a Bolgheri che si esprime in modo differente dai classici Syrah Francesi. È una produzione limitata, che non supera mai le 5000 bottiglie, frutto di una selezione rigorosa dei migliori grappoli di Syrah ottenuti, vendemmia dopo vendemmia, dalle nostre vigne. La parola Scrio ha origini toscane e significa puro, schietto, integro.

LUNEDì 11 APRILE
Henri Boillot Corton Charlemagne Grand Cru 2008 – 36,00 euro pax
Chardonnay in purezza d’annata di cui si ne parla tanto – anche troppo – ma si beve poco. È il Corton-Charlemagne, uno dei vini bianchi che costituiscono l’élite della Borgogna. Giallo paglierino che cede maggior spazio al dorato. Subito tostato e burroso, ma con i minuti arrivano le spezie, i fiori, la frutta dolce. Le note minerali si fanno evidenti in una bocca avvolgente, ricca e già in equilibrio.

LUNEDì 18 APRILE
Champagne Bruno Paillard NPU 1999 – 45,00 euro pax
Champagne composto di 50% pinot nero e 50% chardonnay prodotto dolo nelle migliori annate. L’assaggio sorprende al primo sorso per l’importante spina dorsale acida che sostiene il vino, inusuale per un 1999. Questo, in piena coerenza con il naso, portando di slancio a un finale elegante, giustamente asciutto e sapido, con ritorni fruttati e di agrumi. Un altro grande N.P.U.- Nec Plus Ultra – per Bruno Paillard


BICERIN MILANO
Celebrare il vino, quello buono e autentico, dotato di grande personalità, realizzato da piccoli produttori che riescono a mantenere inalterata la loro libertà di espressione grazie alla modalità di lavoro ancora artigianale. E’ l’ideale che muove Bicerìn Milano, un luogo voluto da Silvia Amoni, Alberto Gugliada e Lorenzo Viola, tre amici con un ideale in comune. Il desiderio di condividere con gli altri la passione per il vino, il cibo e le cose belle in genere li ha spinti a realizzare in città, nella zona di Porta Venezia, un’enoteca e wine-bar non convenzionale, dove è possibile aprire la mente e il cuore al vino per riuscire a provare nuove emozioni sensoriali all´insegna del piacere, della bellezza e della condivisione. Il nome non ha nulla a che vedere con la tipica bevanda piemontese, ma è un omaggio ai nonni che usavano questo termine dialettale intendendo un “bicchierino”, che il più delle volte conteneva vino. Il concept architettonico nasce da un presupposto fondamentale: "il posto migliore dove assaporare un bicchiere di vino e´ il divano di casa tua”. Da qui l’idea di creare un luogo dove le persone potessero sentirsi a proprio agio, in totale comodità e relax, grazie anche agli arredi ricercati e confortevoli, e dimenticare la frenesia di una giornata milanese sorseggiando del buon vino nel bel mezzo di una conversazione tra amici. Silvia, Alberto e Lorenzo tengono a sottolineare che non è una questione di tendenza: grazie alla meticolosa selezione delle etichette proposte (attualmente ben 800), da Bicerìn Milano l’esperienza può essere ogni volta unica, proprio come le annate presenti nella sua "biblioteca del vino”. www.bicerinmilano.com


A cura della Redazione


DATI GEOGRAFICI
Nazione: Italia
Regione: Lombardia
Provincia: Milano
Comune: Milano

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Ai sensi dell´articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 definito “Codice in materia di dati personali” si informa che il trattamento dei dati personali forniti, finalizzato unicamente ad adempiere a Sue specifiche richieste, oltre che a fornire eventuali informazioni commerciali sui nostri prodotti e servizi, avverrà presso Viaggi & Tentazioni con sede a Milano Corso Sempione 71, 20149 C.F. BRTMRA47T66F205N Tel. 0231786, e-mail info@viaggietentazioni.it, con l´utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità. I dati forniti saranno trattati nel rispetto della norma sopra richiamata, rispondendo agli obblighi di riservatezza e liceità a cui è ispirata la nostra società e per il tempo strettamente necessario per cui sono stati raccolti; inoltre i dati non saranno oggetto di diffusione. I Vostri dati, per motivi strettamente professionali e allo scopo di svolgere al meglio il nostro servizio , potranno essere comunicati a:
· nostri collaboratori interni comunque da noi incaricati;
· nostri collaboratori esterni comunque da noi nominati.
Il conferimento dei dati è obbligatorio per l’esatta esecuzione degli obblighi contrattuali e precontrattuali, ecc. e la loro mancata indicazione comporta l’impossibilità di portare a termine in maniera esatta l’adempimento delle obbligazioni contrattuali a nostro carico, oltre che l’impossibilità di essere tempestivamente aggiornati sui nuovi prodotti e servizi offerti dalla nostra società, ecc.
Il consenso non è richiesto, quando il trattamento:
a) è necessario per adempiere ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
b) è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l´interessato o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a specifiche richieste dell´interessato;
c) riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque, fermi restando i limiti e le modalità che le leggi, i regolamenti o la normativa comunitaria stabiliscono per la conoscibilità e pubblicità dei dati.
Agli interessati sono riconosciuti i diritti di cui all´articolo 7 del citato Codice, il cui testo è integralmente riportato in calce alla presente informativa, rivolgendo le richieste a Viaggi & Tentazioni con sede a Milano, Corso Sempione 71, 20149, C.F. BRTMRA47T66F205N Tel. 0231786, e-mail info@viaggietentazioni.it.

Art. 7 Diritti dell’interessato
1. L´interessato ha diritto di ottenere la conferma dell´esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L´interessato ha diritto di ottenere l´indicazione:
a) dell´origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell´art.5 comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L´interessato ha diritto di ottenere:
a) l´aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l´integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l´attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L´interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio