19 Giugno 2019
Top News

Il 24 ottobre 2018 a Rimini la consegna del Premio "Urban Award"

16-07-2018 - Viaggiare con Gusto
Vivere la città in una nuova modalità green, scoprire e riscoprire i luoghi anche meno conosciuti del nostro Paese, muoversi senza inquinare, viaggiare in modo consapevole. Questi affascinanti obiettivi non sono più utopistici. Ad affermarlo, sostenendo la seconda edizione del premio "Urban Award" ideato da Ludovica Casellati, è l´ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Il Premio, promosso con la collaborazione di Fondazione Iseni y Nervi e Acea e con il patrocinio del Ministero dell´Ambiente, è stata presentata a Milano. Il Premio "Urban Award" sarà consegnato il 24 ottobre 2018 a Rimini, in occasione della 35^ Assemblea Nazionale ANCI.

Progettualità a confronto con Urban Award

La bicicletta è un modo di vivere e socializzare, ma anche un mezzo che, oltre a essere alla portata di tutti, consente di includere nel viaggio il paesaggio. È sinonimo di libertà, perché affida e commisura il viaggio alle gambe di chi pedala e soprattutto è alla portata di tutti. L´Italia potrebbe essere visitata agevolmente in bicicletta se solo venissero create le condizioni per farlo.

"Urban Award - ha sottolineato Ludovica Casellati ideatrice del Premio e direttore del magazine www.viagginbici.com - nasce proprio dall´esigenza di innescare una gara virtuosa tra città su progetti di mobilità sostenibile, che possano concretamente portare i cittadini a preferire altri mezzi, lasciando l´automobile a casa".

"Ritengo la bicicletta uno strumento di straordinaria simpatia ed attualità da cui non si dovrebbe più prescindere al giorno d´oggi – dichiara Matteo Marzotto, Ambassador del Premio Urban Award, imprenditore, presidente di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica e Vice Presidente di Italiano Exhibition Group – adatto a tutti e che ritengo metta tutti d´accordo, proponibile ad ogni cittadino dai 5 ai 95 anni e oltre – e continua – uno strumento che ben racconta questa nostra straordinaria Italia, straordinaria anche per competenza scientifica, generosità e passione del bello e del ben fatto. Pedalare fa bene. Non smettiamo di pedalare!"

La parola ai Comuni

Obiettivo di "Urban Award" è far conoscere le soluzioni che i Comuni stanno programmando o realizzando per consentire ai cittadini e ai turisti di incrementare l´utilizzo di biciclette e trasporti integrati per i propri spostamenti. Il tutto per favorire la mobilità sostenibile in grado di diminuire l´impatto ambientale generato dai veicoli privati.

Il Premio prenderà in considerazione i progetti appena approvati o in essere dalle amministrazioni pubbliche. Verranno prese in considerazione anche le attività di comunicazione e sensibilizzazione attuate dai Comuni attraverso eventi e iniziative volte a promuovere l´uso della mobilità integrata, come bici e mezzi pubblici oppure incentivazione all´utilizzo della mobilità dolce anche integrata con il trasporto pubblico locale per una riduzione dell´uso dell´auto privata.

Il regolamento e l´application form per la presentazione della domanda di partecipazione verranno inviati dall´Anci ai Comuni italiani. La candidatura dovrà essere presentata dal sindaco o da un suo delegato entro il 30 settembre 2018 all´indirizzo igraw@viagginbici.com. La domanda di partecipazione dovrà contenere una descrizione del progetto supportata da materiale fotografico o video, che consenta alla giuria di valutare l´effettivo beneficio che deriva alla città e ai cittadini dal progetto presentato.

Il Premio ha incontrato subito l´appoggio dell´Anci, Associazione Nazionale Comuni Italiani. "La mobilità è un diritto, esattamente come lo sono la sanità, l´istruzione, la casa -sostiene Antonio Decaro, Presidente ANCI -. Una città ideale dovrebbe essere divisa in tre, sotto il profilo della sua viabilità: per un terzo dovrebbe essere dedicata ai mezzi privati, per un terzo al trasporto collettivo e per un terzo alla mobilità lenta, quella ciclopedonale. Le istituzioni, tutte insieme, hanno il dovere di investire sulle infrastrutture, come quelle di interscambio tra trasporto ferroviario e mobilità ciclistica, e di provocare un cambio di mentalità, incentivando l´uso della bicicletta, che, oltre ad avere un utile impatto sullo smog e sullo stile di vita, favorisce la riscoperta di territori e paesaggi che a bordo di un mezzo veloce non si possono apprezzare. Noi sindaci ci crediamo. E lo dimostrano le tante iniziative locali, di cui questo premio favorirà un opportuno scambio, e la nostra azione di sollecito costante al parlamento e al governo. L´approvazione, lo scorso febbraio, della legge sulla mobilità ciclistica di cui, da parlamentare, sono stato primo firmatario, ne è un esempio"

Stefania Bortolotti

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata