25 Settembre 2020
Top News

Delizie di Sicilia

24-11-2010 -
Sicilia, luogo d´incanto. Cuore del Mediterraneo dove cultura, storia, arte, natura ed enogastronomia creano un intreccio unico e affascinante. Tutto questo e non solo indusse Goethe nel 1787 a scrivere così: "L´Italia, senza la Sicilia, non lascia alcuna immagine nell´anima: qui è la chiave di tutto."

Una destinazione ideale per le imminenti vacanze estive, ben collegata da Milano con voli diretti per Catania e Palermo. Oppure via mare con confortevoli traversate da Genova a Palermo. L´importante è avere a disposizione un mezzo di trasporto, perché in Sicilia si prova un forte desiderio di vedere sempre cosa c´è dietro ogni curva. E poi gli amanti del vino non resteranno delusi se tra un bagno nelle acque cristalline di San Vito Lo Capo, ad esempio, e una visita nella Valle dei Templi ad Agrigento, andranno a degustare i sensazionali vini siciliani.

Iniziamo allora un percorso alla scoperta di alcune tra le aziende più prestigiose, che hanno contribuito fortemente a proiettare le etichette di Sicilia nell´eccellenza vinicola internazionale.
A Marsala sorge la celebre azienda Donnafugata (www.donnafugata.it, tel. 0923-724200), il cui nome è legato al romanzo "Il Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Produce vini straordinari e dai nomi evocativi, talvolta misteriosi tra cui Sherazade, Chiarandà, Anthìlia e Angheli. Tra le punte di diamante spicca il Ben Ryé (dall´arabo Figlio del Vento), un passito realizzato in purezza con i migliori grappoli di uve Zibibbo cresciuti al sole dell´Isola di Pantelleria. È lunga la lista dei riconoscimenti ottenuti da questo vino, che si presenta al calice in un colore giallo ambrato lucente e con profumi che spaziano dall´albicocca alla pesca. Abbraccia calorosamente il palato con un impatto gustativo dolce, morbido e avvolgente. Eccezionale in abbinamento a formaggi erborinati o foie gras. Da una delle opere più celebri della letteratura araba, prende invece nome la DOC Contessa Entellina Mille e Una Notte. Composto prevalentemente da uve Nero d´Avola, colpisce per il suo denso e fitto color rosso rubino. Vino di gran personalità: emana profumi di frutti scuri in confettura, note balsamiche e accenni di cacao. In bocca mostra una notevole struttura con tannini morbidi ed equilibrati.

Altro sinonimo di eccellenza nel panorama enologico dell´isola lo troviamo nella Tenuta Regaleali a Sclafani Bagni (PA). La storica azienda Tasca d´Almerita (www.tascadalmerita.it, tel. 092-1544011), fondata ben 180 anni fa, realizza da sempre vini che esprimono classe ed eleganza al tempo stesso. Splendido, sontuoso, raffinato e suadente è il bianco dolce Igt Diamante d´Almerita. Frutto di una geniale intuizione, è un perfetto connubio di uve Moscato e Traminer Aromatico. Di color giallo oro con un´unghia tendente al verde, conquista il naso con aromi di arancia candita, albicocca e miele. Delizioso al palato, grazie a un perfetto equilibrio e a una persistenza gustativa quasi interminabile. Dal 2007 a oggi ha sempre ottenuto i 5 Grappoli dell´A.I.S. Sublime con il gorgonzola al naturale. Da non perdere il Bianco DOC Contea di Sclafani Chardonnay. Vinificato e maturato per otto mesi in barrique, è l´emblema del perfetto uso del legno per un vino bianco. Si offre in uno splendente color dorato chiaro per poi regalare al naso aromi complessi di frutta esotica come kiwi, banana e cedro che prevalgono sui tradizionali aromi vanigliati tipici del legno. Appaga in pieno il palato con un gusto ricco e intenso, dal finale morbido e lungo.

Dalla provincia di Agrigento, sino a quella di Ragusa, passando per Siracusa e Catania: sono ben cinque e abbracciano tutta la Sicilia le proprietà dell´azienda Planeta (www.planeta.it, tel. 0925-80009) e si trovano nei comuni di Sambuca di Sicilia, Menfi, Vittoria, Noto e Castiglione di Sicilia. Con l´obiettivo di confrontarsi con i più rinomati vini bianchi del mondo, nasce il Cometa dalle nobili e antiche uve di origine campana: Fiano al 100%. Vestito di un color giallo paglierino con evidenti riflessi verdi, avvolge il naso con profumi intensi e aromatici tra i quali spiccano ananas e mandarino. Elegante e suadente al palato, conquista pure per la sua grassezza e per una grandiosa persistenza sul finale. Eccellente su un carpaccio di pesce crudo. E da un altro nobile vitigno, che su questi terreni soleggiati e asciutti dà il meglio di sé, ecco che prende vita il Syrah. Quasi impenetrabile il suo colore rosso rubino, affascina per i suoi molteplici profumi di frutta rossa in confettura, pepe nero e cannella. Inebriante in bocca con entusiasmante morbidezza e tannini ben levigati. Da provare sul tradizionale couscous di carne.

Anche la storica Duca di Salaparuta (www.duca.it, tel. 091-945201) tocca gran parte del territorio siciliano con i suoi vigneti. Nell´entroterra palermitano troviamo l´habitat perfetto per uve grecanico e chardonnay, mentre quello della provincia di Agrigento è ideale per l´Insolia. Meritano una visita per la varietà e per la tipicità del territorio i vigneti presenti sulle affascinanti pendici vulcaniche dell´Etna: regalano eccellenti uve Merlot e Nerello Mascalese. Dai suggestivi paesaggi di Salemi e dai suoi terreni fertili e freschi, crescono le selezionatissime uve Insolia che danno vita al raffinato Bianca di Valguarnera. Fermenta e matura a contatto con i suoi lieviti in barrique di rovere per almeno otto mesi e dopo un affinamento in bottiglia si presenta all´esame visivo con un bel color giallo dorato. I profumi non nascondono il passaggio in legno: sentori vanigliati impreziosiscono complesse sensazioni di frutti bianchi maturi. Al palato si distingue per personalità, struttura, armonia e persistenza. Si esprime al meglio in abbinamento al classico tris di pesce affumicato. Gran finale dedicato al pregiato Duca Enrico: Nero d´Avola in purezza, le uve vengono accuratamente selezionate a mano nei migliori vigneti dell´entroterra del Golfo di Gela. Diciotto mesi in fusti di quercia gli conferiscono complessità e stile. L´affinamento in bottiglia ne esalta le caratteristiche organolettiche. Fitto rosso rubino con riflessi granata, nel calice si apre un meraviglioso e complesso bouquet di frutti maturi e spezie. In bocca è irresistibile: stupisce e appaga i sensi per vigore, struttura e personalità. Superbo con arrosti e selvaggina.

Ludovico Paganelli


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account